HOME
  CHI SIAMO
  DOVE SIAMO
  IN ESCLUSIVA
  MOSTRE
  CATALOGHI
  MEDIA
  REGISTRATI
  LINK
  CONTATTI
  ASSOCIAZIONE
  STUDIO
  FRANZ BORGHESE

Comunicato stampa

FRANZ BORGHESE
Mostra antologica

con il patrocinio dell’Associazione
Studio Franz Borghese

15 ottobre - 14 novembre 2009

Inaugurazione
giovedì 15 ottobre ore 18.30

GALLERIA ARTESANTERASMO
via Cusani 8 - 20121 Milano
tel. 02877069 – fax 0272002334
info@artesanterasmo.it
www.artesanterasmo.it
h. 10.00-13.00 / 15.30-19.00
dal lunedì pomeriggio al sabato



Si apre a Milano una mostra antologica dedicata a Franz Borghese, l’artista romano scomparso prematuramente quattro anni fa. Sono una trentina le opere esposte, realizzate tra i primi Settanta e il 2005. Ospite d’onore un grande quadro dipinto a quattro mani del 1973 con il maestro Salvatore Fiume nella filanda di Canzo, in provincia di Como, dove questi abitava. In quegli anni infatti il giovane artista romano frequentava il collega più anziano, traendone preziosi insegnamenti soprattutto sull’uso del colore. Da allora i suoi rossi divennero più accesi e brillanti, con un effetto d’insieme più vivace e luminoso. L’opera, gentilmente concessa dagli eredi Fiume, delle dimensioni di 1,5 m x 2,5 m e intitolata “Sacro e profano”, rappresenta la scena del Nuovo Testamento in cui Gesù viene condannato da Ponzio Pilato (questa parte in primo piano è dipinta da Fiume). Alle spalle, una folla accanita urla, si dimena, si riunisce in distratti serpentoni e questa, invece, ha le caratteristiche proprie del mondo di Franz Borghese. Dove non c’è spazio per l’innocenza, ognuno con i propri peccati (a partire dall’ipocrisia) e le proprie debolezze. Per coerenza, Borghese si è divertito a raccontare il teatro della vita, questa recita a soggetto senza fine, senza mai condannarla ma con una vena di sarcasmo e uno stile che richiama l’espressionismo tedesco di George Grosz. Vizi e delitti pubblici e privati, navi dei folli, patinate coppie borghesi, tronfi baroni delle caste professionali sono tutti riassunti in quel dipinto senza tempo e magistralmente raccontati in ogni singola opera esposta.

Alla mostra di Milano seguirà a novembre un’antologica a Roma presso la galleria Silber Gallery.
STAMPA IL COMUNICATO




  COMUNICATO
  CALENDARIO
  MOSTRA IN CORSO