HOME
  CHI SIAMO
  DOVE SIAMO
  IN ESCLUSIVA
  MOSTRE
  CATALOGHI
  MEDIA
  REGISTRATI
  LINK
  CONTATTI
  ASSOCIAZIONE
  STUDIO
  FRANZ BORGHESE


Collettiva
IL NOVECENTO

dal 6 marzo al 15 maggio 2004

La mostra si propone di raccontare il Novecento attraverso le opere di alcuni suoi protagonisti.
Si va dai disegni di Salvatore Fiume degli anni ’40 a un paio di opere del Gruppo Azimuth: una superficie bianca di Castellani del ’90 (tela estroflessa cm 120x120) e una superficie rossa di Bonalumi dell’’81 (tela estroflessa cm 150x100). Nella sezione informale anche uno Schifano della seconda metà degli anni ’70 e un Tano Festa degli anni ’80.
Gli altri autori appartengono alla tradizione figurativa italiana, ad eccezione di due argentini: J. Ledda e A. Bueno.
Sono di particolare pregio un Migneco del ’54 (Paesaggio di Cannistra), un Tozzi del ’72, un Lilloni del ’68.
41ecbeea Franz 41ecbeea Borghese è presente con uno uno dei primi “delitti”, datato 1970, che mostra gli inizi del suo stile pittorico.
Fabio Calvetti, l’artista toscano che il pubblico milanese ha scoperto e amato nella personale dei mesi scorsi, è ancora presente con alcuni nuovi dipinti. E dalla produzione più recente arrivano le opere di Laura Fiume.




  MOSTRE
  ARCHIVIO MOSTRE